Fantascienza per novembre

//Fantascienza per novembre

Fantascienza per novembre

Se avete bisogno di una buona dose di fantascienza per il penultimo mese dell’anno eccovi una brevissima selezione. Fantascienza di qualità più o meno recente. La porta dell’infinito di Frederik Pohl è un (controverso) capolavoro del 1977. Questo romanzo ha vinto tutti i principali premi riservati alla fantascienza: il Premio Hugo, il Premio Nebula, il Premio Campbell e il Premio Locus. Impossibile non averlo letto. Qui invece abbiamo già parlato di mono no aware di Ken Liu, una breve raccolta (premio Hugo 2013) di racconti profondi e poetici che si legge in un’ora. Gravità zero è un libro della scrittrice americana Lois McMaster Bujold pubblicato nel 1988 e vincitore del premio Hugo. I temi sono l’ingegneria genetica e i diritti di un gruppo di post-umani. Domani il mondo cambierà invece è forse il migliore romanzo (premio Nebula nel 1991) di Michael Swanwick, uno scrittore che apprezzo molto. Vi lascio i link ad Amazon in fondo all’articolo anche se La porta dell’infinito e Gravità zero non sono facilmente reperibili on line e forse converrebbe cercarli nei mercatini dell’usato. 

1. La porta dell’infinito ⭐️⭐️⭐️ https://t.co/xjZImCsYFQ
2. Domani il mondo cambierà ⭐️⭐️ https://t.co/UGLZxEEgLR
3. Gravità zero ⭐️⭐️ https://t.co/pbbr4ZwIkr
4. Mono no aware ⭐️⭐️ https://t.co/usERKANrzJ

Su richiesta sarò felice di raccontarvi qualcosa in più su questi libri. Buona lettura.

By | 2017-11-18T02:52:07+00:00 novembre 18th, 2017|Uncategorized|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment